Anche quest’anno Abitcoop ha confermato il suo impegno a sostegno della occupabilità di giovani laureati meritevoli, destinando al loro futuro impegno nel mondo del lavoro, la cifra complessiva di 5.000 Euro per consentire l’erogazione di 6 premi di studio.

Dal 2012 ad oggi la Cooperativa ha destinato a 57 giovani neolaureati la cifra complessiva di 45mila Euro.

Una specifica Commissione di valutazione ha individuato i 6 vincitori tra 13 candidati che, oltre a rispondere pienamente ai severi requisiti richiesti, erano tutti di alto profilo qualitativo e con un punteggio di laurea molto elevato.

La scelta per i due premi da assegnare a lauree triennali di primo livello è caduta su: Ilenia Pellicciari, laureatasi in Scienze dell’Economia e della Gestione Aziendale (110/110 e lode) e Giada Giorgi, laureatasi in Terapia Occupazionale (110/110).

Mentre per i quattro premi destinati a magistrali di secondo livello, tra i quali anche preferibilmente una laurea in Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio, la commissione ha scelto Giulia Iattoni, laureatasi in Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio (110/110 e lode); Carlo Cavalieri, laureatosi in Scienze Statistiche (110/110 e lode); Davide Baraldi, laureatosi in Ingegneria Energetica e Nucleare (110/110 e lode) e Niccolò Braidi, laureatosi in Scienze Chimiche (110/110 e lode).