IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE NELLA SEDUTA DEL 21 APRILE 2021 HA EMANATO IL SEGUENTE

 

Bando di partecipazione

alla formazione di una graduatoria per la scelta e la prenotazione degli alloggi facenti parte di interventi di edilizia convenzionata e/o agevolata realizzati nella provincia di Modena già assegnati in godimento temporaneo con proprietà differita che si renderanno disponibili a seguito di rinuncia da parte del precedente Socio assegnatario accettata dal CdA dal 01/07/2021 ed entro il 30/06/2022.

 

Chi può iscriversi

L’iscrizione al presente Bando è riservata ai Soci che alla data del 21/04/2021 abbiano, con riferimento ai Comuni di loro interesse, i requisiti di priorità previsti dall’art. 5 del Regolamento di assegnazione.

I Soci dovranno inoltre essere in possesso degli specifici requisiti, eventualmente previsti dalle Convenzioni comunali, sulla base delle quali sono state effettuate la prime assegnazioni.

Si precisa che i requisiti soggettivi di cui sopra dovranno essere autocertificati dai Soci al momento della sottoscrizione della «Richiesta di prenotazione dell’alloggio», e dovranno essere mantenuti fino alla stipula dell’Atto di assegnazione in godimento con proprietà differita, secondo quanto previsto dalla Convenzione comunale.

 

Corrispettivi e cauzioni

I corrispettivi di godimento dovuti dagli assegnatari, saranno calcolati entro i limiti previsti dalla convenzione stipulata col Comune.

L’assegnazione è subordinata al versamento di una somma a titolo di deposito cauzionale e di eventuale altra somma a titolo di acconto sull’importo di assegnazione in proprietà dell’alloggio.

 

Durata del periodo di assegnazione

La durata dell’assegnazione sarà per il periodo di tempo residuo fino al termine previsto dalla stessa convenzione e/o dal CdA.

 

Ordinamento della graduatoria

La graduatoria derivante dal presente Bando sarà ordinata per anzianità di iscrizione al libro Soci della Cooperativa.

 

Modalità di partecipazione al Bando

Per partecipare al Bando, i Soci interessati dovranno presentare apposita domanda – a partire dal 28/04/2020 – compilando il modulo qui sotto e indicando i Comuni per i quali si intende richiedere l’assegnazione dell’alloggio.

 

Scadenza del Bando

Il presente Bando scadrà il giorno 28/05/2021 alle ore 12.30.

 

Bando di riserva

Eventuali alloggi ancora disponibili successivamente all’esaurimento della suddetta graduatoria o che si rendessero disponibili a seguito di rinunce, potranno essere prenotati sulla base di una graduatoria di riserva, costituita dai Soci che parteciperanno al Bando di riserva, avente le stesse modalità di attuazione del primo, automaticamente aperto dal giorno successivo alla data di scadenza del presente Bando.

 

Scadenza del Bando di riserva

Il Bando di riserva scadrà il giorno 28/06/2021 alle ore 18.30.

 

Eventuali alloggi disponibili

Esaurita la graduatoria di riserva, eventuali alloggi ulteriormente disponibili potranno essere prenotati dai Soci interessati in qualunque momento iscritti.

La Cooperativa provvederà, mediante avvisi esposti presso la sede sociale ed eventualmente con altre idonee forme di comunicazione, a informare i Soci sull’eventuale disponibilità degli alloggi.

 

Validità della graduatoria

La graduatoria derivante dal presente Bando avrà validità fino all’esaurimento degli alloggi la cui rinuncia sia accettata dal CdA dal 01/07/2021 ed entro il 30/06/2022.

 

Varie

I Soci che non presenteranno domanda di partecipazione al Bando nei tempi e nelle modalità sopra descritte saranno ritenuti non interessati.

Per quanto non previsto dal presente Bando, si fa riferimento al vigente Regolamento interno di assegnazione.

 

Estratto dal Regolamento di assegnazione

Approvato dall’Assemblea generale dei Soci del 19/11/2011 e aggiornato con modifiche del 10/05/2014

La nota che segue, riportata a titolo esclusivamente indicativo, illustra i principali contenuti del Regolamento di assegnazione ai fini della partecipazione al Bando di assegnazione, con particolare riferimento alle modalità di determinazione della graduatoria. Quanto segue, in ogni caso, non esime il Socio dalla conoscenza integrale del Regolamento stesso.

Omissis 

ART. 5 – GRADUATORIE E PRIORITÀ

Ogni Bando darà luogo ad una “graduatoria” ordinata per anzianità d’iscrizione a libro Soci della Cooperativa, nell’ambito della quale, per i soli interventi di edilizia convenzionata, avranno priorità, sempre in ordine di anzianità, i Soci che alla data di delibera di emanazione del bando da parte del Consiglio d’Amministrazione si trovino in tutte le seguenti condizioni (da dichiararsi nella domanda di partecipazione al bando):

a) Non essere proprietari o usufruttuari, neppure per quote di qualsiasi entità, di unità immobiliare ad uso abitazione (anche se realizzata in diritto di superficie) situata nel Comune ove è localizzato l’intervento.

Ai fini del presente punto a) non sono considerati proprietari:

  1. i titolari della proprietà di unità immobiliare assegnata al coniuge con provvedimento giudiziale in sede di separazione o divorzio.
  2. i titolari della proprietà di quote inferiori alla metà su unità immobiliari ad uso abitazione pervenute per eredità;
  3. i titolari della nuda proprietà di unità immobiliare gravata da diritto di abitazione spettante al coniuge superstite ai sensi dell’art. 540 del C.C.;
  4. i titolari della nuda proprietà su di una e non più di una unità immobiliare ad uso abitazione interamente gravata da usufrutto.

b) Non avere ottenuto in assegnazione da Cooperative di abitazione o acquistato da terzi la proprietà o la nuda proprietà, anche in quota parte, di un alloggio oggetto di intervento di edilizia convenzionata, situato nel comune ove è localizzata l’iniziativa oggetto di bando.

c) Non avere in corso la prenotazione e/o l’assegnazione in proprietà o in godimento/locazione di unità immobiliare ad uso abitazione oggetto di Bando della Cooperativa. Ai fini del presente punto c) e limitatamente agli alloggi da assegnare in proprietà, i Soci assegnatari in godimento/locazione di un alloggio della Cooperativa che si trovino nell’ultimo periodo dell’assegnazione con meno di 30 mesi dal termine del godimento/locazione, possono godere della priorità. In tal caso, qualora diventassero assegnatari, perderanno il diritto di prelazione nella assegnazione in proprietà degli alloggi già condotti in godimento.

d) non avere prestato il consenso, in qualità di Socio assegnatario in godimento, all’assegnazione in proprietà di un alloggio ai sensi dell’art. 24, comma 2.

Nel caso di Socio che, alla data di delibera di emanazione del bando, sia coniugato, le condizioni di priorità così come sopra indicate devono comunque essere possedute anche dal coniuge, non legalmente separato, anche se in regime di separazione dei beni.

Il possesso delle condizioni di priorità, così come indicate nel presente articolo e con riferimento fin dalla data di delibera di emanazione del bando da parte del Consiglio d’Amministrazione, dovrà sussistere anche per gli eventuali cointestatari e dovrà essere dichiarato sotto la loro personale responsabilità al momento di richiesta della cointestazione.

Le stesse condizioni dovranno permanere fino al momento della consegna.

Fermi restando i criteri sopra indicati, nella formazione della “graduatoria” saranno osservate eventuali particolari prescrizioni previste dal  Bando o dettate per l’assegnazione di aree o finanziamenti o da convenzioni comunali o da altre norme di legge, vigenti per lo specifico intervento.

Il Socio dichiarante dovrà produrre sotto la propria ed esclusiva responsabilità certificazioni, dichiarazioni e/o documentazioni richieste dalla Cooperativa a dimostrazione della sussistenza delle suddette condizioni.

In caso di false dichiarazioni relativamente alle condizioni di priorità o ad altre prescrizioni o in caso di mancato mantenimento delle stesse, la consegna dell’alloggio non avrà luogo, con conseguente revoca dell’assegnazione e annullamento della relativa prenotazione, ad eccezione del caso in cui diritti di proprietà o usufrutto riguardino unità immobiliari oggetto di successione/i intervenuta/e dopo la presentazione della richiesta di prenotazione.

Entro 30 giorni dalla chiusura del Bando la graduatoria sarà messa a disposizione dei Soci presso la sede sociale.

I Soci iscritti al bando possono presentare richiesta motivata di riesame della graduatoria entro 60 giorni dalla data di chiusura del Bando. Su tali richieste decide il Consiglio d’Amministrazione che stabilirà la graduatoria definitiva.

 

ART. 6 – EFFETTO DELLA GRADUATORIA

La graduatoria di cui all’art. 5 costituirà l’ordine secondo il quale i Soci verranno chiamati per effettuare la scelta dell’alloggio e sottoscrivere la relativa richiesta di prenotazione.

La graduatoria resterà in vigore ed avrà effetto fino al suo completo esaurimento, ovvero fino all’avvenuta assegnazione notarile di tutti gli alloggi nel caso di alloggi assegnati in proprietà, o all’avvenuta consegna di tutti gli alloggi nel caso di godimento temporaneo o con proprietà differita, anche per i casi di subentro per rinunce successive alla prenotazione.

Nel caso di alloggi che si rendano disponibili per decadenza, rinuncia od altre cause, la Cooperativa interpellerà uno dopo l’altro i Soci a partire da quello che in graduatoria si trova immediatamente dopo il Socio rinunciatario e/o decaduto escludendo quei Soci che hanno già effettuato la propria scelta dell’alloggio e presentato la relativa richiesta di prenotazione.

Al Socio defunto che abbia presentato la domanda di partecipazione al Bando può sostituirsi nella sua posizione in graduatoria, a condizione che abbia i requisiti previsti dal Bando, solo:

  • il coniuge non legalmente separato;
  • il convivente more-uxorio a patto che quest’ultimo risulti tale fin dal momento dell’emanazione del bando.

Il subentrante dovrà essere già Socio o dovrà chiedere di diventarlo.

Omissis

 

Comunicazione delle graduatorie

Entro 30 giorni dalla chiusura del Bando, potrai consultare la graduatoria recandoti di persona, previo appuntamento telefonico, presso la nostra sede sociale di via Nonantolana 520 a Modena.

Successivamente ti comunicheremo comunque la tua posizione in graduatoria.

 

Ulteriori informazioni

Se hai bisogno di ulteriori informazioni puoi scrivere all’indirizzo info@abitcoop.it o telefonare al numero 059 38 14 11 dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30 e lunedì, mercoledì, giovedì dalle 14.30 alle 18.30.

 

Domanda di partecipazione al Bando

Scadenza Bando 28/05/2021 ore 12.30.

Scadenza Bando di riserva 28/06/2021 ore 18.30.

Per quanto riguarda le domande presentate via internet fanno fede la data e l’ora dell’email automatica di conferma.

Per la corretta compilazione del modulo sottostante è necessario utilizzare uno dei seguenti browser:

Google Chrome
Mozilla Firefox

    Tutti i campi sono obbligatori.

    Io sottoscritto/a
    nato/a in
    in provincia di
    in data
    Residente in
    Provincia
    Socio/a di codesta Cooperativa,

    chiedo

    A tale scopo, preso atto di quanto contenuto nel Bando di partecipazione,

    dichiaro

    Trattamento dei dati personali

    I dati personali richiesti per la compilazione della presente domanda di partecipazione al Bando vengono trattati con le modalità e per le finalità sottoscritte al momento dell'iscrizione a Socio/a di Abitcoop. Per ulteriori informazioni: Informativa in materia di protezione dei dati personali.

    N.B.
    Se il pulsante «INVIA LA DOMANDA» risulta NON cliccabile, assicurati:
    1. di aver cliccato sul 'check box' sotto la voce «chiedo»;
    2. di aver cliccato su almeno uno dei Comuni elencati;
    3. di aver cliccato su tutti e quattro i 'check box' sotto la voce «dichiaro»;